Il Pranzo di Natale all’Abocar…

Posted on Dicembre 4, 2019

By

Per questa occasione Camilla e Mariano hanno pensato ad un menu che vi riporta ai ricordi del loro Natale, uno qui, a Rimini con cappelletti in brodo e la carne del bollito e l'altro della tradizione Argentina con le carni alla griglia e sapori che si ricopriranno di una atmosfera unica come quella del centro storico della nostra città.

Ancora una volta Italia e Argentina si incontrano per una pranzo di tradizione, convivialità e profumi allettanti. Un menu che, con creatività, racconta la memoria di due terre amanti della buona tavola. Natale, un viaggio di sapori

Iniziamo il pranzo….

Snacks:Snacks:
. Manzo battuto, limone e bagna cauda
. Mais croccante, erbe fresche e humita
. Patata arrosto, tartufo e ricotta
. Crocchetta di bollito e mostarda


Lasagna verde, erbe spontanee e ragout bianco di manzo

Cappelletti in brodo della tradizione romagnola

Faraona farcita e castagne

Dal nostro giardino:

L’agnello alla legna della tradizione Argentina

Contorni:

Carotta arrosto

Purea di patate

Insalata di foglie verdi

Verza e cotogna


Semifreddo all’arancia, miele e camomilla

Degustazione di Panettone Artigianale di nostra produzione
Zabaione caldo al marsala



Prezzo del Menu €70 per persona escluse le bevande.

Incluso caffè, coperto e Acqua

Prenota il tuo tavolo

, , , , , , ,

  1. Bianka Darin

    Febbraio 12, 2020 at 8:05 am

    Anche Camilla nasce come cuoca, ma nel nuovo assetto si convertita alla sala, che cura con classe e notevole competenza enologica. Ed ecco realizzare il loro piccolo grande sogno in Emilia-Romagna, Abocar due cucine, perch doppia l ispirazione, argentina e italiana appunto. La duplice anima si traduce in uno stile di contaminazione spontanea di ingredienti, tecniche, gusti. ette croccanti di tapioca da intingere in una maionese di soia insaporita da polvere di scalogno; poi una doppia cialda di mate ripiena di caprino, la cui rotondit bilanciata da gel di pompelmo e un microciuffetto di aneto; quindi la zuppetta di zucca e la mini lemon pie. Gi ben predisposti da assaggi golosi in raffinato equilibrio di dolcezza e acidit , si parte con il menu. In sala ogni tanto si sente un seghetto in azione: tagliano il pane da forme pi grandi in fette che arrivano su un tagliere invitante: la pagnotta fragrante di grani antichi siciliani ( 100% di idratazione spiegano), grissini di mais, focaccia multi cereali.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.